martedì 4 settembre 2012

Il baldo giovane ...

Adoro osservare e fotografare questo irrequieto folletto delle nostre montagne che non si stanca mai di correre in su ed in giù per i torrenti alla ricerca di prede nelle correntine o sotto i sassi ...lui sa volare camminare e udite udite nuotare ... l'ho visto stare sott'acqua anche per 15-20 secondi ed uscire con prede degne della migliore e smaliziata trota !

La coppia di Merlo acquaiolo s'è data da fare quest'anno visto che probabilmente sono riusciti a portare a termine una seconda nidiata. Gironzolando alla ricerca di qualche scatto interessante infatti mi è apparso improvvisamente questo giovanotto in muta quasi completata. Che sia un giovane lo si vede bene dalle piume bianco grigiastre che ancora ha sulla testa sul collo e sul basso ventre.







Giovane di Merlo acquaiolo probabilmente di seconda nidiata


Quant'è bella giovinezza,
Che si fugge tuttavia!
Chi vuol essere lieto, sia:
Di doman non c'è certezza...

(tratto da una poesia di Lorenzo De' Medici )



 

 

 

E questo baldo giovane da ora in poi dovrà darsi da fare  ...del futur non c'è certezza ... anche in un fresco e tranquillo torrente di appenninico .

 

 



Posta un commento