domenica 19 maggio 2019

Papaveri Pratesi ...

Passeggiando sulla ciclabile che collega le periferie nord di Prato....si possono ammirare questi scenari. Le maggior parte delle persone oggi non riescono più a godere della bellezza delle cose semplici...forse nemmeno se ne accorgono ...presi dall’isteria e dalla velocità del nostro tempo ...dei social...età. Ogni tanto rallentiamo...e riprendiamoci un pò di sana lentezza ... e forse le cose ed il mondo attorno a noi ci sembrerà diverso...in positivo intendo.







domenica 5 maggio 2019

Allocco ...


L’ Allocco è uno degli animali che amo di più ...l’ho sempre sentito “ululare” nel bosco la mattina presto o la sera ...una colonna sonora stupenda che mi ha spinto a studiare questo incredibile strigiforme. Cacciatore spietato ed infallibile ...fedele ed affidabile compagno  ( le coppie rimangono formate dagli stessi esemplari ) ...premuroso ed instancabile con la prole.

Da quando gli seguo ...ho potuto constatare l’estrema intelligenza di questi rapaci notturni ...che mi hanno letteralmente rapito. Nelle foto seguenti un maschio di una coppia che sto seguendo da qualche mese ...la livrea sembrerebbe ne Rossa ne Grigia ma intermedia . In Italia questi rapaci notturni possono avere infatti colorazioni diverse ...Rossa , Grigia o intermedia.

Tempo fa avevo letto ...in un articolo di Mastrorilli ...di una ricerca dell’Università di Pavia la quale dimostrava che la colorazione diversa degli Allocchi non era tanto collegata all’ambiente ma incredibilmente al clima. In pratica nelle annate contraddistinte da clima secco e freddo la mortalità maggiore è degli individui Rossi mentre nelle annate caldo umide sono le colorazione Grigie ad essere le più penalizzate. Gli individui intermedi invece sono i più vulnerabili in quanto possono soffrire entrambi i climi. Questo aspetto è molto interessante specie in periodi come questo contraddistinti da cambiamenti climatici significativi specialmente in Appennino.







Primavera

Quest’anno la primavera stenta a partire ...dopo un Inverno che è stato più un non Inverno ...i meccanismi climatici cercano di ristabilire degli equilibri che oramai non esistono più o quasi. Viviamo stagioni estreme con lunghi periodi anomali ...il “ Climate Change” è inesorabilmente in atto e dobbiamo prenderne tutti consapevolezza. 

Intanto la Natura segue o cerca di seguire le sue leggi ...e malgrado gli scombussolamenti climatici ...si va avanti .






venerdì 1 marzo 2019

La Civetta ...

La Civetta è un rapace notturno abbastanza diffuso in tutta la Toscana e lo si trova facilmente anche nelle aree urbane dove trova facilmente ricoveri e siti riproduttivi specie sui tetti delle case. Questa palla di piume è sempre stata una delle mie specie preferite e poterla ammirare dal vivo mentre caccia è veramente bello e divertente ....specialmente se si ha la possibilità di fotografarla nel giardino di casa di un amico ...che ha avuto la bravura e la fortuna di averle come ospiti fisse delle sue serate.






giovedì 6 dicembre 2018

Funghi e Porcini di fine Autunno

Girellando qua è la per l’Appennino succede spesso che ci si ritrovi in mezzo a boschi pieni di vita micologica. La passata Estate e buona parte di questo Autunno 2018 è stato caratterizzato però da una siccità raramente vista in passato. Boschi secchi come mai avevo visto prima in questa stagione ....poi fortunatamente passata la metà di Ottobre ha iniziato a piovere ...non molto ...ma quanto basta per ridare vita al sottobosco che è letteralmente esploso fino a pochi gg fa...grazie anche a temperature di un paio di gradi sopra la media.
Al di là della gioia che ti possono dare queste visioni e questi ritrovamenti ...questa tendenza climatica ad estremizzazioni un pò in tutte le stagione non è affatto rassicurante. Queste ripetute anomalie climatiche non fanno altro che confutare la tesi che i cambiamenti climatici si stanno facendo strada più velocemente del previsto...e che i governi e noi tutti dobbiamo fare qualcosa per cambiare questa deriva prima possibile. 
A me intanto non resta che testimoniare questa anomala esplosione fungina “tardiva” con le seguenti foto ...in particolare porcini ....che ho trovato durante le ultime escursioni appenniniche.























lunedì 19 novembre 2018

Poiana ...

Le poiane sono rapaci bellissimi e molto intelligenti ...spesso si sottovaluta che la fauna selvatica possa osservarci mentre ci appostiamo o ci muoviamo nel loro ambiente. Invece quasi sempre questi stupendi rapaci sono vigili ed attenti a tutto quello che capita nel loro territorio ...ed è molto difficile riuscire a beccarle anche nei soliti posatoi senza le dovute accortezze.
Ogni tanto però questo succede e quando succede consiglio ...prima di scattare ...di prendersi qualche minuto per osservarle e godere di quei momenti dove si è parte integrante del loro habitat senza che esse se ne accorgano. Ed è proprio n questi momenti si può godere appieno l’essenza stessa di questa passione. 

Come diceva il grande Sean Penn ...che interpreta nel film I Segreti di Walter Mitty un famoso fotografo naturalista a caccia del Leopardo delle Nevi nella catena dell’ Himalaya ...” Certe volte non scatto. Se mi piace il momento piace a me...a me soltanto e non amo avere distrazioni nemmeno dell’obbiettivo. Voglio solo restarci. Dentro “ Sean O'Connel