domenica 2 febbraio 2014

Allocco : silenzioso signore della notte

Fra i rapaci notturni presenti in provincia di Prato, l' Allocco assieme alla Civetta è sicuramente quello più comune. A differenza della Civetta però la presenza dell' Allocco risulta quasi invisibile perché la sua natura è estremamente diffidente e le sue abitudini sono esclusivamente notturne. La sua presenza è diffusa un po' in tutto il territorio nazionale centro settentrionale, mentre è più raro a sud e praticamente assente in sardegna. Si può trovare dalla pianura alla medio alta montagna (1400mt) dove predilige zone boscate miste a radure preferibilmente con presenza di grandi alberi maturi dove ama nidificare …un esempio sono i castagneti da frutto dove la densità delle coppie aumenta considerevolmente. Non disdegna nemmeno gli ambienti urbani dove può trovare abbondanza di cibo. Non ha una preda preferita nel senso che si adatta molto alla variabilità di specie che si possono trovare stagione per stagione…in ogni caso la sua dieta abituale è composta da piccoli e medi roditori, uccelli anche di taglia importante come colombi, rettili, insetti ed altri invertebrati. In libertà può vivere fino a 20 anni, e solitamente è monogamo e fedele al sito riproduttivo. Cacciatore infallibile dall'udito formidabile la sua struttura è compatta con una grande testa tondeggiante con occhi neri e dischi facciali bruno grigiastri. Il colore del piumaggio è molto variabile e si distingue essenzialmente in due variabili più comuni …una rosso-mattone e l'altra grigio-bruno con una leggera prevalenza dei grigi rispetto ai rossi. 

Le foto sottoriportate sono state scattate in pieno appennino pratese dove la presenza dell' Allocco è importante con una discreta densità di coppie anche grazie alle numerose zone boccate a castagno da frutto.






Posta un commento