lunedì 9 settembre 2013

Athene Noctua ...

La sento cantare spesso la notte...quasi sempre alla stessa ora. Il canto è quello di una coppia di Civette ...ritmato e ripetuto ...a volte isterico ...a volte melodioso ...come insegna la migliore tradizione umana fra marito e moglie. 
Le Civette in passato sono state perseguitate a causa di ignoranti credenze che fortunatamente oggi sono superate. E' un uccello che mi ha sempre affascinato sia per il comportamento mite e riservato, sia per le sorprendenti doti di inteligenza ed abitudini. Sono animali monogami e molto fedeli al sito riproduttivo che frequentano per molti anni e sono estremamente territoriali. A causa della veloce e continua antropizzazione del suo ambiente naturale si è velocemente adattata, ed adesso si possono trovare anche in ambienti urbani dove amano nidificare in anfratti di edifici o tetti anche se il suo habitat preferito è l'ambiente rurale di campagna o di periferia con vecchi casolari o cascine che offrono cibo e ripari in abbondanza. Le sue abitudini sono prettamente notturne ma in determinati periodi la suo puo' trovare allo scoperto anche di giorno o comunque al crepuscolo come testimoniano le foto sottoriportate. 








Posta un commento